Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale Esordienti femmiile, Girone A Campania:

 

 

G.S. Amatori Basket Cercola - Minibasket ASC Ischia 38-19

 

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

LA SACES MAPEI GIVOVA SALUTA LA REGULAR SEASON OSPITANDO TORINO

Domenica prossima la Saces Mapei Givova ospiterà la Fixi Piramis Torino nell’ultima giornata della fase regolare di questa stagione 2016-2017. Entrambe le squadre sono certe della posizione con cui affronteranno i play-off, ma saranno due punti particolarmente importanti per il morale che accompagnerà le due formazioni nella post-season. In casa napoletana sarà anche l’occasione per continuare il percorso di crescita fisico-tattica delle rientranti Pastore e Chesta, e per incominciare a cercare nuove soluzioni di gioco da sfruttare anche nelle prossime partite. La Dike è reduce dalla sconfitta del Taliercio di Venezia, dove la prestazione fornita è stata di notevole qualità ed al termine dei quaranta minuti di gioco a mancare sono stati solo i due punti. Nino Molino conferma questa valutazione: ‘Le indicazioni che ho avuto dalla partita contro la Reyer sono molto positive perché abbiamo disputato nel complesso una buona gara: peccato solo per qualche passaggio a vuoto nel secondo quarto che alla fine ci è costato caro. Abbiamo confermato i progressi in chiave difensiva che avevo già potuto riscontrare contro Ragusa, e posso ritenermi soddisfatto anche in considerazione del fatto che Venezia quest’anno in casa ha sempre vinto, spesso dominando gli incontri. Siamo arrivati a giocarci la partita con l’ultima azione a disposizione, e probabilmente il contatto subito da Gray era al limite della regolarità: coi due tiri liberi a favore forse avremmo portato a casa la vittoria, ma va bene così visto che in ogni caso non avremmo cambiato la nostra classifica.’ Al Caravita arriva Torino che battendo Battipaglia nello scontro diretto di domenica scorsa, ha messo da parte il discorso salvezza ed ora punta ad allungare il più possibile la prossima avventura nei play-off: ‘Si, secondo me hanno ottenuto la salvezza meritatamente. Se fossero riusciti ad avere maggiore continuità, avrebbero avuto una classifica anche migliore, ma i loro risultati sono in linea con i loro obiettivi per cui credo che siano soddisfatti della loro  stagione. Il pubblico di domenica potrà certamente apprezzare la freschezza di Martina Kacerik, la fisicità di Tikvic e l’imprevedibilità di Davis. Per non parlare di Brunner che è tra le migliori realizzatrici del campionato e del nuovo ritorno a Napoli di Sara Bocchetti che, trasferendosi da La Spezia a Torino, ritornerà nuovamente a giocare davanti al pubblico che tanto le vuole bene.’

Molino in conclusione di intervista ci tiene a spendere un ultimo pensiero per il risultato raggiunto dalla formazione Under 20 che nell’Interzona di Donoratico è andata ad un passo dalla qualificazione alle Finali Nazionali: ‘Voglio esprimere tutta la mia soddisfazione per il gran lavoro svolto da Giancarlo Natale e le under che quotidianamente lavorano anche con la prima squadra perché, a parte l’epilogo finale, hanno fatto un grandissimo lavoro. Uscire per il quoziente canestri dispiace, ma non cancella le ottime prestazioni che hanno saputo disputare’.

Appuntamento per Saces Mapei Givova – Fixi Piramis Torino a domenica ore 18:00 al PalaCaravita di Cercola. Diretta sul canale youtube della Lbf ed aggiornamenti continui dai nostri social a partire dalle 17:50 per chi non riuscirà ad essere al palazzetto.

Ufficio Stampa e Comunicazione
SACES MAPEI GIVOVA DIKE BASKET NAPOLI SSD ARL
Via Argine Nord,927 – 80147 Napoli NA
Tel: +39 0815619232
Fax: +39 0815619232
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Givova Ladies attende Don Bosco.

Busiello. Ci teniamo a essere prime in Campania

 

Inizio di finale playoff contro lunica squadra capace di battere le scafatesi. Sarà uno stimolo in più”

 

Al via la finale playoff campana per la Givova Ladies Scafati. La compagine di coach Nicola Ottaviano, già sicura dell’accesso alle fasi nazionali, sfiderà in un confronto al meglio delle tre la Caffè Partenope Pgs Don Bosco Napoli. Le biancorosse sono state le uniche in regular season a infliggere due stop a capitan Scala e compagne. Per sfatare questo tabù saranno fondamentali le doti balistiche di Annalisa Busiello, provvidenziale in tanti momenti difficili con i suoi canestri impossibili. Proprio l’esterna della Givova Ladies presenta la serie contro Don Bosco.

 

Le tue triple in gara 2 a Cercola sono state fondamentali per il passaggio del turno. Sei soddisfatta?

 

“Sono molto contenta di come sia andata la serie contro Cercola. Siamo entrate in campo determinate a raggiungere il nostro obiettivo e ci siamo riuscite. Le due bombe sono state solo il risultato della fiducia del mio allenatore e delle compagne”.

 

Adesso la serie con Don Bosco, unica squadra a battervi...

 

“Il fatto di giocare contro l'unica compagine che ci ha sconfitto, ci farà scendere in campo ancora più concentrate. Ci teniamo a blindare il primo posto che ci siamo guadagnate durante la stagione regolare”.

 

Quale sarà l'aspetto fondamentale per vincere?

 

“Sarà fondamentale giocare sempre con grande intensità. In ogni caso credo sia un buon banco di prova in vista dei playoff nazionali dove incontreremo tutte squadre preparate”.

Ecco tutti gli appuntamenti:

 

Serie B: Givova Ladies Scafati- Caffè Partenope Pgs Don Bosco Napoli - domani 25 marzo ore 19 – Palestra “Istituto Anardi”– Scafati

 

Under 18: Givova Ladies Scafati- Salerno Basket ‘92 - mercoledì 29 marzo ore 16 – Palestra “Istituto Anardi”– Scafati

UFFICIO STAMPA

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

LA SACES MAPEI GIVOVA ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO 68 RODINO’ DI BARRA

Sono tornate a scuola questa mattina le ragazze della Saces Mapei Givova per affiancare il responsabile del settore minibasket della società, Agostino Romano, all’Istituto Comprensivo 68 Rodinò di Barra. Gli alunni hanno potuto interagire con tutte le nostre atlete in mini esibizioni svolte in palestra: grande divertimento e partecipazione hanno contrassegnato la mattinata trascorsa insieme. La visita era stata prevista nei mesi scorsi a coronamento del Progetto scolastico ‘Minibasket a scuola’, curato proprio da Agostino Romano. Grande soddisfazione è stata espressa dal nostro Direttore Sportivo Massimo Protani e dalla Vicaria Professoressa Olimpia Cardelli per la buona riuscita dell’incontro fortemente voluto dalla Preside dell’Istituto Professoressa Veronica Parente. Le giocatrici della Dike, con in testa il proprio capitano Chiara Pastore, hanno omaggiato i giovani atleti ed il corpo docente con numerosi gadget targati Givova. Ribadito l’impegno da parte della società di continuare ad affiancare quindi il progetto anche nel prossimo anno, proseguendo con convinzione la propria politica di sostegno e vicinanza a tutte quelle manifestazioni che riescano a collegare il mondo del basket a quello della scuola e della cultura in generale.

Ufficio Stampa e Comunicazione
SACES MAPEI GIVOVA DIKE BASKET NAPOLI SSD ARL
Via Argine Nord,927 – 80147 Napoli NA
Tel: +39 0815619232
Fax: +39 0815619232
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Treofan Battipaglia cerca la svolta a Torino

Riga “In campo senza timore”

Tutto nuovamente in discussione, tutto nelle proprie mani come l’ultimo tiro di una partita decisiva, quello che può cambiarti il futuro.

In modo drastico, quando invece solo un attimo prima le speranze sembravano ormai perse del tutte. Le stesse che, invece, oggi ridanno alla Treofan Battipaglia la possibilità di stravolgere le cose nel campionato di A1 femminile, vincere per provare a raggiungere la salvezza diretta. Fondamentale la tappa di domenica pomeriggio (diretta su Sportitalia) con le lady biancoarancio che faranno visita alla Fixi Piramis Torino (ore 18:00): “Entrambe avremo un obiettivo ben preciso e molto importante, la posta in palio sarà inevitabilmente alta – dice senza troppi giri di parole coach Riga alla vigilia -. Ovviamente è bello potersi giocare delle nuove chances dopo la vittoria con La Spezia, pur sapendo che saremo impegnate su un campo caldo e contro una buona squadra. Spero che le nostre giovani non si lascino condizionare da tutto questo, anzi spero che ci aiutino a creare i giusti vantaggi diventando così di grande apporto per le senior”.

Un po' come accaduto nell’ultimo turno di campionato quando proprio l’apporto di Verona e socie ha spianato la strada alla Treofan: “Come domenica scorsa anche questa volta non dovranno avere timore, tutte dovranno disputare una partita gagliarda – dice sempre Massimo Riga -. Sarà importante, poi, essere molto attenti ai rimbalzi e lavorare nel migliore dei modi sui taglia fuori, questo perché avremo a che fare contro giocatrici come Tikvic e Bruner che hanno ottime percentuali proprio in tal senso”. Nell’elenco delle convocate della Treofan ritorna l’ala Elisa Policari.

Oltre agli aggiornamenti costanti sui profili social della PB63, come detto la gara del Palazzetto dello Sport Einaudi sarà possibile seguirla in diretta su Sportitalia (canale 225 della piattaforma Sky e 60 del digitale terrestre).

Battipaglia, 18-03-2017

Enrico Vitolo

392-0691410

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittoria e secondo posto per la Treofan Battipaglia

Che squadra, capace di (ri)conquistare anche il secondo posto in classifica nonostante le ultime problematiche presentatesi nel corso della stagione.

La Treofan Battipaglia l’ha (ri)conquistato con pazienza e voglia, con dedizione e qualità. Tutte caratteristiche di un gruppo che non ha mai smesso di stupire, ma dopo ventinove giornate lo stupore si è mescolato soprattutto con le certezze. Tante, merito del lavoro dello staff che ha saputo dare un’identità ben precisa alla squadra. In grado di sapersi rialzare dopo ogni difficoltà, un po' come accaduto nel recupero di campionato in casa del Monte di Procida. Quaranta minuti che avrebbero potuto dire molto ad entrambe le squadre, ma che alla fine hanno detto tanto soprattutto ad una Treofan brava a saper soffrire nel primo tempo. Galvanizzata, infatti, dalla netta affermazione in quel di Angri di soli pochi giorni prima, la formazione napoletana parte subito forte anche questa volta e tenta di mettere paura ai biancoarancio con un’asfissiante aggressività che produce, seppur per un attimo, anche un divario nel punteggio di 9 lunghezze.

Ma è un attimo, o per meglio dire è il primo tempo, perché nella ripresa è tutta un’altra storia. L’aggressività di Monte non basta più, questa volta a rubare la scena è la tecnica e la tattica degli ospiti. Senza dimenticare, ovviamente, la difesa, sempre lei. Ancora lei. Le maglie si stringono nella propria metà campo e la rimonta può dirsi cominciata, poi Ausiello, come accaduto spesso nell’ultimo periodo, diventa l’arma in più in attacco (bene anche Pagano). E così in dieci minuti si passa dal -3 al +11, che significa di fatto vittoria. A nulla serve l’ultimo tentativo di Monte, la Treofan è ormai padrona dell’incontro ed alla fine chiude la pratica con il punteggio di 66-76.

MONTE DI PROCIDA-TREOFAN BATTIPAGLIA 66-76 (24-20, 36-33, 44-55)

Monte: Caresta 24, Scaletta, Doarme, Innocente 20, Lucci 2, Capuano ne, Reggio 12, Gaeta, Staiano, Lubrano 6, Testa 3, Schiano ne. Coach: Niero

Treofan: Fabiano, Cucco ne, Pagano 6, De Martino 8, Visconti ne, Trapani 16, Giorgi ne, Ambrosano 7, Ausiello 17, Carfora ne, Esposito 9, Confessore 13. Coach: Menduto

Battipaglia, 23-03-2017

           Responsabile Comunicazione

Enrico Vitolo

392-0691410

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Athletic System San Giorgio - Promobasket Marigliano  57 - 67
 
Parziali: (14-15; 30-29; 41-48)
 
La Promobasket Marigliano passa al Pala "Veliero" contro l'Athletic System di San Giorgio a Cremano e, con tre turni di anticipo, conquista matematicamente il primo posto finale nel proprio girone del campionato under 20. Successo meritato per Cipolla e compagni che hanno giocato con il piglio della grande squadra soprattutto la seconda parte del match. Dopo un primo tempo equilibrato, e comunque ben giocato da entrambe le parti, con le due squadre che si alternavano continuamente nel condurre, i mariglianesi hanno messo la freccia alzando l'intensità difensiva e andando a segno con ottima continuità: Spiezia, Savino ed il top-scorer De Vita erano i principali terminali offensivi della squadra di coach Napolitano che una volta avanti era brava a gestire con sapienza il vantaggio acquisito fino al 57-67 finale. Le ultime tre giornate saranno quindi una pura formalità in attesa della seconda parte del torneo, quella decisiva. Complimenti a tutti. 
 
San Giorgio: Faella 13, Ammendola 10, Fondocaro 8, Costabile 8, Fiengo 6, Erra 6, Tesono 4, Aria 2. All.) Caliendo
 
Marigliano: De Vita 22, Savino 12, Spiezia 10, Cipolla 9, Delle Cave 5, Cossentino 4, L'Arocca 3, Ascione 2, Barrella, Coppola. All.) Napolitano
 
Arbitri: Esposito Abate e Ruotolo di Somma Vesuviana (Na)
 
Usciti per falli: nessuno
 
Nella foto coach Mimmo Napolitano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Promobasket Marigliano - Pallacanestro Partenope  74 - 76
 
Parziali: (19-19: 27-38; 53-59)
 
Sconfitta interna per la Promobasket Marigliano superata al Pala "Napolitano" dalla Partenope in una gara che lascia però tanto amaro in bocca ai ragazzi di casa. La partita è bella e ben giocata sin dall'avvio: Cannavale inizia da subito il suo personalissimo show tra le fila ospiti, De Biase risponde per la Promobasket. Nel secondo parziale i viaggianti, che hanno fatto entrare in campo solo 7 giocatori mandandone la pochezza di 5 a referto, allungano con Vallone e Diaz che danno man forte in fase realizzativa per il +11 del lungo intervallo (27-38). Coach Napolitano però mischia le carte e la Promo inizia la rimonta con Gammella e Barrella a trascinare i compagni. L'inopinata espulsione del trainer mariglianese da parte della mediocre coppia arbitrale non scombussola la squadra che resta pienamente in partita. Il finale è al cardiopalma: a 11 secondi dalla fine sul 73-73 il solito Cannavale, top-scorer dell'incontro a quota 36, fa 2/2 dalla lunetta. Barrella si lancia in attacco per i padroni di casa ma viene stoppato con ancora Cannavale che subisce fallo e torna in lunetta a 4 secondi dalla fine. Il cecchino della Partenope però fa "solo" 1/2 regalando una speranza alla Promo. Coach Russo opta per il fallo tattico mandando in lunetta De Biase a meno di due secondi dal termine. Il Marigliano ha una sola speranza, realizzare il primo tiro libero e sbagliare il secondo cercando di prendere il rimbalzo in attacco; ebbene De Biase mette dentro il primo personale fallendo il secondo e sul rimbalzo si avventa come un falco Formicola, il pivot di casa però non riesce a trovare il fondo della retina consegnando la vittoria alla Partenope. 
 
Marigliano: De Biase 23, Barrella 18, Gammella 12, Spera 8, Liguori 5, Spiezia 4, Formicola 2, Savino 2, De Vita, L'Arocca, Ascione n.e.. All.) Napolitano
 
Partenope: Cannavale 36, Vallone 15, Diaz 13, Montanaro 8, Basso 4, Ciancotti, Di Vaia, Behrend n.e., Serio n.e.. All.) Russo
 
Arbitri: Milone e Natale di Salerno
 
Usciti per falli: Spera, De Vita, Spiezia, Montanaro (P), Vallone (P); espulso coach Napolitano per proteste, fallo tecnico a coach Napolitano e a De Vita, fallo antisportivo a Liguori, Diaz (P)
 
Nella foto una fase dell'incontro 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Polisportiva Battipagliese - Promobasket Marigliano  72 - 78
 
Parziali: (19-24; 32-48; 55-68)
 
Gran bella vittoria per la Promobasket Marigliano nel campionato under 14 Elite. I ragazzi di coach Mimmo Napolitano hanno sbancato con merito ed autorità il campo "B" del Pala "Zauli" cogliendo due punti molto importanti per il prosieguo del torneo. Sin dall'avvio i cecchini di entrambe le squadre, Capone e Di Donato da un lato Cennamo e De Riggi dall'altro, si dimostravano molto caldi andando a segno con impressionante continuità. La coppia di casa aveva però un momento di appannamento nella seconda frazione, cosa che invece non avveniva per le due scatenate guardie della Promobasket che piazzavano il break che alla fine risulterà decisivo. Al lungo intervallo sono ben 16 le lunghezze di vantaggio dei mariglianesi, vantaggio che gli ospiti riusciranno a capitalizzare al meglio fino alla sirena finale, rintuzzando con sapienza il tentativo di rimonta dei battipagliesi. Il tabellino alla fine dirà 35 per Cennamo e 33 per De Riggi, autori davvero di una prestazione sontuosa, si sono invece fermati "solo" a 30 e 18 Capone e Di Donato. In doppia cifra anche Scolpini. Bravi ragazzi, avanti così.  
 
Battipaglia: Capone 30, Di Donato 18, Scolpini 10, Carrano 5, Panza 4, Siano 3, Bassano 2, Contursi n.e.. All.) Poderico
 
Marigliano: Cennamo 35, De Riggi 33, Terracciano 4, Guarino 4, Allocca 2, Borriello, Pirozzi, Marano, Ruzhina n.e., Sasso n.e., Falco n.e.. All.) Napolitano
 
Arbitri: Avallone e Procida di Salerno
 
Usciti per falli: Di Donato (B), Scolpini (B); fallo antisportivo a Di Donato (B)
 
Nella foto Mattia Borriello

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Cuore Napoli Basket - Sport è Cultura Patti 67 - 54

Parziali: 21 - 18; 33 - 32; 53 - 43; 67 - 54.

Torna subito al successo il Cuore Napoli Basket, grazie alla vittoria ai danni dello Sport è Cultura Patti.
Con questi due punti i partenopei rimangono saldamente al comando della classifica del Girone C del Campionato di Serie B.
Partita condizionata anche da due assenze importantissime per gli azzurri, il Capitano Roberto Maggio e il miglior realizzatore della squadra Njegos Visnjic.
Un bellissimo clima al PalaBarbuto, dove tifosi, amici e sponsor hanno potuto ammirare la Coppa Italia vinta a Bologna.
Una partita, quella tra Napoli e Patti, equilibrata per due quarti, ma nel secondo tempo si è visto tutto il talento dei Cestisti dal Cuore Azzurro.
4 uomini in doppia cifra per il Cuore Napoli Basket: Barsanti, Matrone, Mastroianni e Nikolic. Solo Bolletta (autore di 21 punti), invece in doppia cifra per Patti.
La chiave della partita è stata di sicuro la difesa, infatti quando concedi solamente 54 punti agli avversari hai sempre buone possibilità di portare la partita a casa.
Grande inizio di partita per Barsanti, che segna 12 dei suoi 16 punti finali nel primo quarto. Gli ospiti invece si affidano a Bolletta, per ricucire il gap.
Nel secondo quarto ottimo invece l'impatto di Rappoccio, autore di 5 dei 12 punti realizzati nel secondo parziale. Si va all'intervallo con il Cuore Napoli Basket avanti 33-32.
Nel terzo quarto probabilmente si decide la partita, i padroni di casa infatti concedono solo 11 punti agli ospiti, mettendone a referto 20. In questo caso bene Nikolic e Mastroianni, sottolineando anche la tripla di Murolo, che permette ai partenopei di chiudere solo +10.
Nel quarto finale Matrone domina sotto le plance, ed anche Nikolic contribuisce al +13 finale. Napoli vince 67 a 54!
Nella prossima partita gli azzurri affronteranno Catanzaro, che nell'ultimo match casalingo è riuscita a superare Palestrina.

Napoli: Barsanti 16, Matrone 13, Mastroianni 13, Nikolic 12, Rappoccio 5, Murolo 5, Ronconi 3, Marzaioli, Erra, Malfettone.

Patti: Bolletta 21, Gullo 9, Cicivè 8, Costantino 8, Waldner 2, Sidoti 2, Busco 2, Mazzullo 2, Ettaro, Accordino n.e

-- 

Ufficio Stampa Cuore Napoli Basket